LA STORIA, LA PASSIONE PER IL GELATO OGGI COME IERI

1950 dal nonno a Mauro e Dario Petrini
1950 dal nonno a Mauro e Dario Petrini

Era il 1950 quando nonno Fernando decide di aprire la sua gelateria, quella che con gli anni diventerà la Gelateria Petrini, famosa in tutto il quartiere dell’Alberone e dell’Appio Latino. Da allora la Gelateria Petrini è sempre lì, davanti al famoso Alberone di Roma, un punto di ritrovo per il quartiere e la storia di un pezzo della città ed è oggi simbolo di una vera scuola e arte di famiglia, che si tramanda di padre in figlio. Oggi come allora rimane, infatti, immutata, quell’antica passione per il gelato vero, quello buono e artigianale, portata avanti da Mauro Petrini e da suo figlio Dario.

Mauro Petrini al lavoro
Mauro Petrini al lavoro

Mauro Petrini è maestro gelatiere, soprannominato “l’ingegnere del gelato”, studioso e infaticabile sperimentatore di abbinamenti cucina calda/gelata e con una grande abilità nella costruzione delle ricette di gelato. Docente presso la scuola di alta cucina Alma di Parma e della Carpigiani University, è vicepresidente nazionale Co.gel Fipe Confcommercio, responsabile della commissione Ricerca e sviluppo e responsabile eventi della stessa associazione. E’ lui che ha portato la nazionale italiana di gelateria a diventare campione del mondo nel 2008 con il gelato salato e al 2° posto nel 2009 nella manifestazione internazionale “gelato in tavola”.

Dario Petrini al lavoro
Dario Petrini al lavoro

La mission di Mauro e Dario Petrini è riuscire a creare, oltre alle offerte tradizionali, gusti e combinazioni innovative, frutto della continua ricerca e dello studio che è alla base del loro lavoro. Regalare sapori nuovi, naturali e sani . Senza mai tradire la qualità e la tradizione.

Mauro e Dario Petrini al lavoro
Mauro e Dario Petrini al lavoro
Gelateria Petrini il laboratorio
Gelateria Petrini lo staff del laboratorio
Annunci